novembre 7

“Concordato in continuità indiretta parziale: l’assenso dei lavoratori esclusi potrebbe costare caro?”, il nuovo contributo di Alessandro Corrado per ilFallimentarista.it

immagine blog concordato continuità indiretta parziale

Il nuovo contributo dell’Avv. Alessandro Corrado pubblicato sul portale ilFallimentarista.it si concentra sul concordato preventivo in continuità indiretta c.d. parziale e sui possibili rischi innescati dal meccanismo premiale individuato dal legislatore del codice della crisi.
Il contributo è disponibile al seguente link: http://ilfallimentarista.it/articoli/blog/concordato-continuit-indiretta-parziale-l-assenso-dei-lavoratori-esclusi-potrebbe?utm_source=MAILUP&utm_medium=newsletter&utm_campaign=FAL_standard_07_Novembre_2019

Per maggiori informazioni o approfondimenti, contattare l’Avv. Alessandro Corrado (alessandro.corrado@corradolex.it)

luglio 23

Intervento del fondo di garanzia Inps per TFR a favore di lavoratore trasferito “in continuità”, un contributo di Alessandro Corrado per il Fallimentarista

Cattura

Pubblicato oggi sul portale Il Fallimentarista, il contributo “Trasferimento d’azienda e intervento del fondo di garanzia Inps per TFR a favore di lavoratore trasferito in continuità” affronta un tema particolarmente dibattuto a partire da una sentenza del febbraio 2019 della Corte d’Appello di Milano. Con detta pronuncia la Corte ambrosiana ha condannato l’Inps al pagamento delle quote di TFR maturate da due lavoratori durante la vigenza del rapporto di lavoro con la datrice di lavoro poi fallita: intervenuta la cessione definitiva del ramo d’azienda dal fallimento alla società aggiudicataria dell’asta giudiziaria, l’accordo sindacale concluso ex art. 47, legge n. 428/1990 aveva escluso – in deroga all’art. 2112, comma 2, c.c – la responsabilità solidale della cessionaria. Pertanto, la Corte, riformando la sentenza di primo grado, ha stabilito che il TFR dei lavoratori rimasto in carico al fallimento debba essere pagato dal fallimento e come tale anticipato dal Fondo di garanzia Inps, secondo quanto previsto dalla legge, nonostante il rapporto di lavoro sia proseguito con la cessionaria e non sia ancora cessato.

Il testo integrale del contributo è disponibile a questo link.

Per ulteriori informazioni contattare l’Avv. Alessandro Corrado (alessandro.corrado@corradolex.it).Cattura

febbraio 16

L’Avv. Alessandro Corrado al Master in Gestione della Crisi d’Impresa e Processi di Risanamento dell’Università di Bergamo

Master Bergamo - foto per sito

L’Avv. Alessandro Corrado terrà venerdì 24 febbraio 2017 una giornata di lezione al Master in Gestione della Crisi d’Impresa e Processi di Risanamento.
Il Master, diretto dal Prof. Alessandro Danovi, si propone di fornire un’approfondita preparazione sulle tematiche della gestione della crisi e del turnaround aziendale.
Grande evidenza trovano al suo interno le tematiche legate alla gestione negoziale della crisi, anche alla luce delle recenti novità normative e giurisprudenziali.
In questo quadro, l’intervento dell’Avv. Alessandro Corrado si focalizza sulle questioni legate alla gestione della forza lavoro, temi al centro del volume “Crisi di impresa e rapporti di lavoro”, scritto a quattro mani con Diego Corrado e pubblicato per i tipi Giuffré a settembre 2016 (ne abbiamo parlato qui).
Questi i contenuti dell’intervento dell’Avv. Alessandro Corrado:
CRISI DI IMPRESA E RAPPORTI DI LAVORO
Il quadro normativo di riferimento
La sorte dei rapporti di lavoro subordinato nel fallimento
Rapporti di lavoro e concordato preventivo
La cessazione dell’attività di impresa:
Licenziamenti individuali e collettivi (la procedura)
La NASPI
La Cassa Integrazione Guadagni Straordinaria: dall’art. 3 l. 223/91 al d.lgs. 148/2015
Continuazione dell’attività
Esercizio provvisorio (CIGS); l’esercizio provvisorio di fatto
L’affitto e cessione di azienda
La retrocessione dell’azienda
Gli interventi della Corte di Giustizia e la nuova formulazione dell’art. 47 legge n. 428/1990
Gli altri ammortizzatori sociali in costanza di rapporto
Le soluzioni negoziali alla crisi e le loro interazioni con i rapporti di lavoro
La tutela dei crediti di lavoro nella crisi di impresa
Questioni sostanziali
Questioni processuali: vis attractiva del fallimento vs. specialità del rito del lavoro

Per ulteriori informazioni: Avv. Alessandro Corrado (alessandro.corrado@corradolex.it).