maggio 17

Diritti tv e campionato di calcio: un articolo di Diego Corrado sul blog www.lavoce.info

La Lega calcio si è spaccata sui criteri di ripartizione dei diritti tv. Con il ritorno alla contrattazione collettiva si tratta per il prossimo campionato di 805 milioni contro i 673 di quest’anno. Un’eccessiva perequazione rende magari avvincente il campionato italiano, ma nel medio-lungo periodo penalizza le squadre italiane in Champions League, dove si confrontano con rivali dalle risorse ben maggiori. Il modello della Superlega, rilanciato dai grandi club, comporterebbe una modifica radicale dell’intero sistema sportivo. E una regolamentazione forse ancora più stringente.

Diego Corrado, già autore (con Luigi A. Bianchi) del volume “I bilanci delle società di calcio”, esamina la situazione sotto una prospettiva di regolamentazione del mercato.

Leggi l’articolo integrale al link www.lavoce.info

17 maggio 2011