Crisi di impresa e corporate restructuring

In questo ambito vantiamo notevole esperienza, che ci consente di affrontare con tempestività situazioni tanto di tensione finanziaria quanto di crisi conclamata. L’attività dello Studio si rivolge a tutti i soggetti a vario titolo coinvolti nella crisi dell’impresa: imprese in difficoltà, banche e altri finanziatori, fondi di private equity e organi di procedure concorsuali (curatori, commissari giudiziali, commissari straordinari), combinando tra loro un’ampia gamma di strumenti, da quelli propri della legge fallimentare, a quelli più tipici dell’attività di M&A, al trust e ad altre fattispecie contrattuali.

Specifica esperienza abbiamo sviluppato nella negoziazione di soluzioni concordate a situazioni di crisi (sia dal lato delle imprese debitrici sia da quello dei creditori), nella assistenza a operazioni di turnaround e di acquisizione con badwill, nella gestione di procedure concorsuali quali curatori e commissari giudiziali, nell’assistenza agli organi delle procedure, nonchè in operazioni che richiedono la stretta integrazione di competenze giuridiche, aziendalistiche, finanziarie, come la predisposizione di piani attestati ex art. 67 L.F., di accordi di ristrutturazione del debito ex art. 182-bis L.F., di proposte concordatarie volte alla salvaguardia dell’azienda.